Test Microbiota Intestinale

Cos’è il Microbiota Intestinale?

Lungo il tratto digestivo risiedono abitualmente delle complesse comunità microbiche conosciute come MICROBIOTA.

Queste svolgono attività utili al buon funzionamento sia del tratto digestivo stesso che dell’organismo in generale e, in condizioni normali, questi microrganismi sono in equilibrio attivo fra loro.

Da recenti studi scientifici è emerso come un’alterazione della composizione del microbiota intestinale sia implicata nella comparsa di disordini e malattie del sistema digerente, del sistema neuronale ed anche dell’apparato cardio-circolatorio. 

Le funzioni dei microrganismi normalmente presenti nell’intestino sono molteplici e di importanza fondamentale per il corretto funzionamento del nostro organismo.

Alcune delle principali sue funzioni sono:

  • Barriera contro le infezioni da patogeni mediante la produzione di antibiotici naturali e batteriocine;
  • Conservazione della morfo-funzione intestinale (massa fecale, motilità…), produzione di acidi grassi a catena corta;
  • Sintesi di vitamine (B1, B6, folati, arginina, glutatione, poliamine, e vitamina K);
  • Riassorbimento di acidi biliari;
  • Fermentazione delle fibre, assorbimento nutrienti e minerali, degradazione di proteine, produzione di indoli, ammoniaca, fenoli e aminoacidi;
  • Cooperazione con sistema immunitario.

Come viene eseguito il Test sul Microbiota Intestinale?

Il test è assolutamente indolore e non invasivo in quanto si basa sulla raccolta di un campione fecale.

Il test è adatto a tutti gli individui dai 2 anni di vita in poi e dovrebbe essere ripetuto nel corso della vita in quanto l’analisi rileva i ceppi microbici positivi e negativi più importanti mettendoli a confronto ed evidenziandone così le alterazioni negli equilibri.